Addio Juve a gennaio, sacrificio da 40 milioni: tifosi scontenti

Uno dei giocatori più importanti della Juventus di Massimiliano Allegri. Ma l’Inghilterra insiste: addio già a gennaio per 40 milioni?

Un avvio di campionato sicuramente positivo. Ma di certo Massimiliano Allegri e i tifosi della Juventus non possono essere felici. Si sta per concretizzare infatti qualcosa che potrebbe minare il cammino della Vecchia Signora verso il ritorno alla vittoria di uno Scudetto che manca ormai da troppo tempo. Uno di calciatori più importanti nello scacchiere bianconero, infatti, potrebbe salutare già a gennaio. C’è un’offerta molto importante. 

Un’offerta che per la Juventus attuale sarebbe davvero difficile da rifiutare, vista la situazione economica che, nella scorsa sessione estiva, ha, di fatto, impedito al nuovo direttore sportivo Cristiano Giuntoli di effettuare particolari azioni di compravendita. Dunque, nello scenario attuale, l’offerta da 40 milioni che già a gennaio sarebbe formalizzata, sarebbe difficile da essere rifiutata.

E poco importa che ad andare via possa essere un calciatore che è un intoccabile nell’11 titolare di Max Allegri. Le esigenze di bilancio sembrano essere prioritarie, anche rispetto all’aspetto sportivo. Il tecnico livornese sarà sicuramente scontento e con lui anche i tifosi della squadra più titolata d’Italia. 

Juventus: addio a gennaio per 40 milioni?

È, in particolare, la Premier League ad aver messo gli occhi su di lui. Già negli scorsi mesi si era parlato insistentemente di Arsenal, ma, adesso, a mettere sul piatto ben 40 milioni di euro sarebbe il West Ham, squadra che già in passato ha pescato in Italia, molti anni fa con Paolo Di Canio e più recentemente con Gianluca Scamacca.

Manuel Locatelli, cessione
Sirene inglesi per Manuel Locatelli foto: Ansa – (spraynews.it)

Ora, però, gli inglesi avrebbero nel mirino il centrocampista Manuel Locatelli, pilastro del centrocampo della Juventus. Dopo un avvio incerto, Locatelli ha fatto salire incredibilmente il livello delle proprie prestazioni, diventando oggi un insostituibile. Recentemente, per lui, anche la rete decisiva con cui la Juventus ha sbancato San Siro, battendo il Milan per 1-0.

Lui, cresciuto proprio nel Milan dove ha disputato 48 presenze, realizzando 2 reti. Si è fatto però notare negli anni al Sassuolo, dove, con 96 presenze e 6 reti si è guadagnato la chiamata della Juventus, dove è un pilastro del centrocampo di Allegri dal 2021: per ora 73 presenze e 4 reti in bianconero. Manuel Locatelli, ancora 25enne, è sicuramente uno dei centrocampisti italiani più importanti, essendosi anche laureato campione d’Europa con la Nazionale, con cui vanta 26 presenze e 3 reti. Non sorprende, dunque, che possa essere nel mirino dei club inglesi: riuscirà la Juventus a resistere alle insistenti avances economiche oppure Locatelli è destinato a lasciare già a gennaio?

Impostazioni privacy