Con un po’ di latte e di farina ho fatto una crostata speciale con le mie mani: ti spiego il procedimento e farai sognare tutti

Per un dolce fresco, cremoso e gustoso, adatto per tutte le occasioni, vediamo come preparare una meravigliosa crostata latte e farina.

La crostata, specie quando non è troppo carica e resta semplice, è adatta a ogni occasione. In più, questa piace a tutti, è sfiziosa, fresca, cremosa, si prepara facilmente ed è perfetta da sfoggiare quando si hanno ospiti in casa. Una crostata del genere è un meraviglioso dessert composto da un guscio croccante e da un ripieno cremoso che solletica il palato.

L’interno ha la consistenza di un budino, dolce e fresco al punto giusto, perfetta da consumare per colazione, oppure per uno spuntino. È eccellente da dare come merenda ai bambini, oppure da offrire a eventuali ospiti. Pochi ingredienti, una spolverata di zucchero a velo, e via. Ma come si prepara contata bontà? È facilissimo.

Come preparare una crostata latte e farina per un dessert da leccarsi i baffi

Fetta di crostata, delicata e fresca
Fetta di crostata, delicata e fresca

Una dessert genere, oltre alla colazione o alla merenda, è ottimo anche per concludere una cenetta, magari in compagnia di amici. Ovviamente, come per tutti i dolci, la regola è sempre la stessa: non bisogna mai esagerare con il consumo. Tuttavia, almeno nel weekend, uno sgarro è concesso, e allora perché non darsi da fare ai fornelli? Come preparare questa sfiziosa crostata? Gli ingredienti che ci occorrono sono:

Per fare la pasta matta

Farina 00 – 180 grammi

Acqua – 60 ml

Olio extravergine d’oliva – 2 cucchiai

Per preparare la crema di latte

Latte intero – 500 ml

Tuorli d’uovo – 3

Zucchero – 80 grammi

Farina – 100 grammi

Cannella

Bacca di vaniglia – mezza

La ricetta del dessert dal cuore cremoso: i passaggi da compiere

Portiamo a bollore il latte intero, inserendo la mezza bacca di vaniglia. Intanto che la vaniglia si scioglie e il latte di riscalda, in una ciotola, amalgamiamo lo zucchero con i tuorli d’uovo, lavorandoli con una frusta. Direttamente sul composto, setacciamo la farina, continuando ad agire con la frusta per amalgamare bene gli ingredienti e per eliminare tutti i grumi.

Una volta che il latte bolle, spegniamo il fuoco e versiamolo bollente nel composto, continuando a mescolare. A questo punto, trasferiamo la crema in un pentolino e proseguiamo a mescolare fino a farla addensare, aggiungendo una spolverata di cannella. Una volta pronto, mettiamo il composto in una scodella e copriamo con la pellicola trasparente.

Lasciamo raffreddare per un po’ di tempo. Intanto, prepariamo la pasta matta, unendo l’olio EVO con acqua e farina. Impastiamo fino a ottenere un panetto sodo, dopodiché copriamo con un canovaccio umido e lasciamo riposare per mezz’ora. Trascorso il tempo, stendiamo il panetto usando un mattarello, dopodiché, applichiamo la pasta su una teglia imburrata (diciamo di 20/22 cm di diametro), coprendo anche i bordi.

Foriamo l’impasto con i denti di una forchetta. Ora versiamo la crema raffreddata, fino a riempiere la superficie, appiattiamo la superficie usando un cucchiaio e poi mettiamo in forno a 170 gradi in modalità statica e per 30 minuti. Trascorsi i 30 minuti, tiriamo fuori la crostata e lasciamola raffreddare. Possiamo spolverare in superficie con lo zucchero a velo, oppure con della cannella. A proposito di dessert, che ne dite di una buonissima torta light in tazza?

Impostazioni privacy