Elisa TrueCrime: come una YouTuber con la passione del giallo diventa un fenomeno mediatico

Alla scoperta di Elisa TrueCrime: YouTuber con la passione per i gialli, è diventata rapidamente un vero e proprio caso mediatico.

Torinese classe 1989, quando nel 2020 Elisa De Marco ha aperto il suo canale YouTube, iniziando a postare i primi video che ricostruivano alcuni cold case, lo ha fatto per passione, per rendere condivise le sue conoscenze sulla materia trattata, ovvero gialli senza soluzione oppure casi che avevano interessato molto l’opinione pubblica. Oggi Elisa TrueCrime ha dei numeri sconcertanti.

Il canale Youtube dove carica le puntate delle sue video inchieste ha un milione di iscritti e oltre oltre 70 milioni di visualizzazioni, mentre su Spotify è stata la donna più ascoltata del 2023, grazie al fascino dei suoi podcast, che appunto narrano vicende criminali. Lei spiega: “Racconto storie di true crime che mi hanno particolarmente scioccata per denunciare, diffondere consapevolezza ma soprattutto per ricordare le vittime di queste storie”.

Come Elisa TrueCrime è diventata il fenomeno mediatico del momento

podcast elisa truecrime
Il logo di Elisa TrueCrime (Spraynews.it)

Libri, audiolibri, video, podcast: nel giro di pochi anni, Elisa De Marco è riuscita a diffondere praticamente ovunque le storie che racconta, con i canali più disparati e coinvolgendo sempre più persone. Il primo caso affrontato è quello della ragazza rinchiusa in una scatola, ovvero il rapimento di Colleen Stan avvenuto nel 1977 e andato avanti per circa sette anni. Poi ha affrontato le vicende di Ylenia Carrisi e Gabby Petito.

Più recentemente, è tornata a occuparsi di un caso che ha sconvolto l’Italia all’inizio di questo millennio, ovvero il massacro di Novi Ligure, operato da due fidanzatini, Erika e Omar. La ricostruzione del caso della morte di Lady Diana è il suo video più visto, con oltre 2,5 milioni di visualizzazioni. Collabora inoltre con Radio Deejay, per cui realizza dei podcast, e recentemente col canale YouTube di Netflix.

Inoltre, ha pubblicato anche due libri, entrambi per Mondadori, ovvero “Brividi. Storie che non vi faranno dormire la notte” e il più recente “Manipolatori. Le catene invisibili della dipendenza psicologica”, in cui ricostruisce quattro vicende drammatiche, tra cui l’omicidio di Melania Rea. Insieme al marito Edoardo Coniglio ha aperto un secondo canale YouTube, “i The Marcos, dedicato ai viaggi.

Impostazioni privacy