Friggitrice ad aria: puoi preparare le cosce di pollo in pochissimi passaggi, come fare

Nella friggitrice ad aria si può cuocere un po’ di tutto, ma i cosci di pollo vengono davvero benissimo: bastano pochi semplici passaggi.

La friggitrice ad aria è ormai presente in molte case. Si tratta di un piccolo elettrodomestico che negli ultimi anni ha guadagnato sempre più successo, merito di alcune caratteristiche specifiche che possiede. Innanzitutto essa permette una cottura croccante e gustosa degli alimenti pur in presenza di pochi grassi. Inoltre il suo funzionamento permette di accorciare i tempi di cottura, andando a risparmiare sia in termini energetici che organizzativi.

La friggitrice ad aria, infatti, non è altro che un piccolo forno ventilato in cui la ventola, invece che essere posizionata in fondo come nel caso dei forni tradizionali, è posizionata in alto, proprio sopra agli alimenti. Inoltre il suo cestello ha dimensioni ridotte rispetto al forno e per questo comporta una minore dispersione di calore.

Cosce di pollo in friggitrice ad aria: pochi passaggi, risultato incredibile

Friggitrice ad aria
Friggitrice ad aria (Spraynews.it)

Alcuni alimenti, se cotti nella friggitrice ad aria, risultano particolarmente gustosi. Alcuni esempi sono le patatine fritte, i crostoni, ma anche le verdure gratinate, le salsicce o le cosce di pollo. Queste ultime, in particolare, subiscono la cottura perfetta per rendere croccanti fuori e morbide dentro. Seguendo questi semplici passaggi il risultato è assicurato.

Per prima cosa assicuriamoci di non riempire eccessivamente il cestello, poiché così facendo rischieremmo di “lessare” la carne e di allungare i tempi di cottura. L’ideale è cuocere al massimo 4 cosce di pollo per volta. Possiamo decidere di cuocerlo al naturale, con solo un filo d’olio e sale, oppure di marinare e speziare la carne.

Erbe aromatiche dal potere antiossidante: aggiungile alle cotture ad alta temperatura

Settiamo dunque la temperatura a 200° e il tempo di cottura a 24 minuti. A questo punto non resta che aspettare la metà della cottura, quando andremo a girare i cosci dall’altro lato per farli dorare. Il risultato finale sarà a dir poco succulento e nel giro di meno di mezz’ora avremo preparato il pranzo o la cena, sporcando un solo elettrodomestico (la friggitrice ad aria è facilissima da pulire).

Il consiglio finale è quello di non saltare un passaggio fondamentale, cioè l’aggiunta di erbe dal potere antiossidante. Nella friggitrice ad aria, infatti, la temperatura arriva fino a 200° nel giro di pochissimo tempo e ciò comporta la formazione  di prodotti glicati, meglio noti come acrilamide, dall’azione pro-infiammatoria. L’azione antiossidante di alcune erbe aromatiche, però, può contrastare gli effetti negativi dell’acrilamide, non solo nella friggitrice ad aria, ma anche in altri tipi di cotture ad alta temperatura.

Impostazioni privacy