Giorgia Meloni, la sua ex compagna di classe: “Non lo faceva mai…”

Giorgia Meloni, le rivelazioni della sua ex compagna di classe spiazzano: come era a scuola la premier e come si comportava in determinate situazioni che la vedevano impegnate con alcune materie. Emerge un particolare che nessuno avrebbe mai immaginato. 

Di Giorgia Meloni si parla tantissimo, non solo per questioni politiche e di interesse nazionale, ma anche di vicende che riguardano la sua vita privata. A far discutere tantissimo è stata la questione che riguarda Andrea Giambruno e il gossip che ha colpito la coppia, con la premier il primo piano per una rottura che ha fatto in poco tempo il giro del mondo. E che fa discutere ancora oggi.

Tanto che si parla di un possibile riavvicinamento tra i due dopo la tempesta mediatica che ha avuto risvolti anche pesanti nella loro relazione. Ma come detto del capo del governo italiano si parla sempre, anche su temi che riguardano il passato e la sua gioventù prima che diventasse una politica e un personaggio pubblico.

A dare un “contributo” in questo senso è stata la sua ex compagna di scuola Guendalina Paolini che ha voluto condividere alcuni ricordi dei loro giorni al liceo in un’intervista a Rai Radio1. Giorgia e Guendalina hanno avuto un legame stretto per cinque anni, durante i quali hanno condiviso sogni, passioni e l’entusiasmo tipico dell’adolescenza. La compagna di scuola della premier ha raccontato dei dettagli interessanti su di lei.

Come era la Meloni a scuola? Parla l’amica di classe

Giorgia Meloni a scuola
La premier Giorgia Meloni (Spraynews.it)

Ha ricordato innanzitutto come la Meloni fosse eccezionale in tutte le materie e non permettesse agli altri di copiare i compiti in classe, un tratto che conferma l’immagine forte e determinata che la premier ha costruito nel tempo. La Paolini ha raccontato anche che al liceo la Meloni aveva una grande passione per la musica, in particolare per Michael Jackson. “Voleva a tutti i costi incontrarlo”.

“Si è persino recata sotto il suo hotel, ma è riuscita a vederlo solo quando si è affacciato al balcone. Nonostante questo sogno non si sia avverato, la sua ammirazione per il Re del Pop è rimasta intatta” ha raccontato la Paolini. Che ha ricordato con piacere i momenti del liceo insieme alla Meloni. Tra le due c’era amicizia vera.

Nel corso dell’intervista è emerso che oltre a Jackson, un altro eroe adolescenziale dell’attuale premier era Andrea Zorzi, il noto campione di pallavolo, di cui aveva appeso il poster nella sua camera da letto. Per altre notizie di attualità dal mondo dello spettacolo e della televisione potete seguirci qui.

Impostazioni privacy