Mascalucia, festa di compleanno finisce in tragedia: 42enne ucciso a coltellate

Un uomo di 42 anni è stato ucciso nella serata di ieri durante una festa di compleanno all’interno di una villetta di Mascalucia, in provincia di Catania.

Una festa di compleanno è finita in tragedia: un uomo di 42 anni è stato ucciso a coltellate al culmine di una lite. È accaduto nella serata di ieri all’interno di una villetta di Mascalucia, comune della provincia di Catania.

L’uomo avrebbe discusso con un parente 60enne che lo avrebbe poi colpito all’addome con una coltellata. Sul posto sono intervenuti i soccorsi che hanno trasportato d’urgenza il 42enne in ospedale, dove è arrivato privo di vita. Accorsi anche i carabinieri che hanno avviato le indagini e fermato il 60enne, ritenuto responsabile del delitto.

Mascalucia, omicidio durante la festa di compleanno: 42enne ucciso a coltellate

Carabinieri
Carabinieri (Spraynews.it)

Omicidio nella serata di ieri, sabato 24 febbraio, a Mascalucia, in provincia di Catania, dove un uomo di 42 anni è stato assassinato durante una festa di compleanno, organizzata in una villetta di via Pablo Picasso.

Il 42enne, di cui non è stata resa nota l’identità, stando alle prime ricostruzioni, riportate da alcune fonti locali tra cui la redazione del quotidiano La Sicilia, avrebbe litigato con un parente, un uomo di 60 anni. Al culmine della lite, la vittima sarebbe stata raggiunta da un fendente all’addome.

Scattato l’allarme, sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 ed i carabinieri della stazione locale ed i colleghi della Compagnia di Gravina. I soccorsi hanno caricato il 42enne in ambulanza per trasportarlo d’urgenza verso il Policlinico di Catania, dove, però, i medici hanno potuto solo dichiararne la morte che sarebbe sopraggiunta durante il trasporto per le gravi lesioni subite.

In corso le indagini

I militari dell’Arma hanno avviato le indagini sul caso ed hanno accompagnato in caserma il 60enne per il quale è poi scattato un provvedimento di fermo. Per gli accertamenti, presso la villetta è arrivato anche il personale della Scientifica. Gli investigatori stanno ora cercando di chiarire la dinamica del delitto e risalire alle cause che hanno scatenato la lite tra i due. In tal senso sono stati sentiti i parenti e le altre persone che stavano partecipando alla festa.

Impostazioni privacy