Mestre, in ospedale con un forte mal d’orecchie: muore neonata di 4 mesi

Una neonata di quattro mesi è morta improvvisamente all’ospedale dell’Angelo di Mestre nella giornata di martedì: disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

Era stata portata in ospedale lunedì dai suoi genitori, dopo aver accusato un gran mal di orecchie, ma i medici, nonostante i tentativi di salvarle la vita, non hanno potuto far nulla: a 24 ore dal ricovero in nosocomio il tragico epilogo.

Questa la tragedia che si è consumata all’ospedale dell’Angelo di Mestre, in provincia di Venezia, dove una neonata di appena quattro mesi, appena compiuti, è morta improvvisamente. Non sono ancora chiare le cause del decesso: a stabilirlo saranno i risultati dell’esame autoptico, disposto sulla salma e che verrà eseguito nella giornata di oggi.

Mestre, portata in ospedale dai genitori con un forte mal d’orecchie: morta neonata di 4 mesi

Ospedale
Ospedale (Spraynews.it)

Una neonata di soli quattro mesi è morta nella giornata di martedì 30 gennaio nel reparto di Pediatria dell’ospedale dell’Angelo di Mestre (Venezia), dove si trovava ricoverata.

La piccola era arrivata in nosocomio il giorno precedente, quando, come riporta la redazione de Il Gazzettino, i genitori avevano deciso di farla visitare per un forte mal di orecchie, dopo essersi consultati con il pediatra di famiglia. I medici del nosocomio hanno provveduto agli accertamenti e gli esami del caso e, in un primo momento, le condizioni della bimba non sembravano destare particolari preoccupazioni.

Nella notte, però, il quadro clinico è precipitato e la neonata si è aggravata improvvisamente. I sanitari hanno fatto il possibile per salvarla, ma qualche ora più tardi il cuore della piccola ha smesso di battere per sempre gettando nello sconforto i genitori ed i familiari. Inutile ogni tentativo di rianimazione.

Oggi l’esame autoptico

Non si conoscono ancora le cause della morte improvvisa della neonata, che era venuta al mondo lo scorso settembre. Per stabilirle, come da prassi, è stata disposta l’autopsia sulla salma che verrà eseguita oggi e che, dunque, potrebbe fornire risposte su quello che al momento rimane un decesso senza spiegazioni. Inoltre, sul caso, in modo da verificare se l’assistenza fornita alla neonata sia stata corretta, è stata stabilita una commissione da parte dell’azienda sanitaria.

Impostazioni privacy