Piano cottura, come sgrassarlo con ingredienti naturali: zero fatica per risultati superlativi

Come si fa a sgrassare il piano cottura con ingredienti naturali? Si può, è molto facile e veloce, oltre che a costo zero, ecco i dettagli.

La cucina è una delle stanze della casa che si frequentano di più e che si fa più fatica a tenere pulita. Moltissime persone, quando è il momento delle faccende domestiche, si fanno prendere dallo sconforto perché sanno di dover fare fatica e che non sempre possono giungere al risultato sperato.

Questa preoccupazione riguarda soprattutto il piano cottura su cui si depositano schizzi e residui di cibo difficili da togliere. Tuttavia, si può fare facilmente con ingredienti naturali. In pochi lo sanno, ma è così e funziona molto bene.

Quindi, in questo articolo vi daremo le istruzioni per una pulizia perfetta con qualcosa di naturale e che avete già in casa. Non spenderete nulla e proverete una certa soddisfazione nell’agire in questo modo.

Piano cottura: si può pulire con ingredienti naturali in questo modo

I fornelli sono utilizzati diverse volte nel corso della giornata. Pensiamo a quando facciamo la colazione e dobbiamo scaldare il latte, il caffè o l’acqua calda. Oppure, pensiamo al pranzo e alla cena. A volte si prepara qualcosa di veloce, altre volte, invece, soprattutto se si hanno degli ospiti, si usano molte cose tra utensili e ingredienti.

Piano cottura da pulire
Pulizia del piano cottura (Spraynews.it)

Non solo, quindi, abbiamo a che fare con schizzi di olio oppure residui di cibo che possono incrostarsi in breve tempo, ma abbiamo a che fare anche con il tempo che passa e che rende la superficie opaca e non più molto bella da vedere.

In entrambi i casi, si può usare un ingrediente che abbiamo tutti in casa ed è l’aceto di vino bianco. Lo abbiamo sicuramente perché è uno degli ingredienti che si usa per insaporire il cibo, ma non tutti sanno che è preziosissimo anche per le pulizie.

Infatti, può facilmente pulire il piano cottura fino a farlo splendere. In che modo? Basta prendere un pentolino e versare 3 bicchieri di aceto e 1 di acqua. Fate bollire e poi immergete i fornelli e lasciateli ammollo per circa 5 minuti. Quando li togliete, appoggiateli su un piano e poi asciugateli per bene altrimenti si arrugginiranno.

Basta questa azione per sciogliere lo sporco, se non dovesse essere successo, vi basterà prendere una spugnetta e sfregare un po’. Però le macchie saranno molto morbide da togliere.

Il trucco per avere il piano cottura splendente, insomma, è proprio quello di pulire i fornellini in questo modo e tutto apparirà immediatamente più pulito.

Impostazioni privacy