Ti bastano uova e cipolle, amerai questo piatto: non smetterai di mangiarlo

Con pochi ingredienti si può realizzare un piatto da urlo, appetitoso e gustoso che piace a tutti: il risultato è strepitoso

I piatti della tradizione culinaria italiana sono davvero tantissimi e si differenziano da regione a regione, per non dire da famiglia a famiglia. Sì perché le ricette antiche che vengono tramandate da una generazione ad un’altra sono arrivate a noi, annullando il tempo e lo spazio e permettendo il perpetuarsi del sapere e della conoscenza.

La cucina italiana è stata anche contaminata ed arricchita dalle numerose dominazioni che hanno affollato la nostra penisola nei secoli, importando altre culture ed altre interessanti tecniche culinarie. La commistione fra le culture e le abilità tipiche italiane hanno generato una serie di pietanze che sono rimaste e che tuttora allietano le tavole.

La frittata

patate e cipolle
Patate e cipolle (SprayNews.it)

La prima ricetta nota di una frittata risale al I secolo a.C. grazie al ricettario del gastronomo Marco Gavio Apicio dove vengono elencati diversi tipi di frittate. Alcuni attribuiscono invece l’importazione di questa prelibatezza agli arabi definendola un’evoluzione del loro tirrikh a base di pesce e uova. Il termine frittata deriva comunque dal latino frixura, ovvero friggere e sancisce comunque il ftto che la creatività italica l’ha resa il piatto strepitoso che tutti conosciamo.

E di frittate ne abbiamo create davvero molte, in tutta Italia, come la frittata rognosa piemontese dove troneggia il salame cotto, o la frittata di zoccoli toscana dove invece viene messa la pancetta. Oggi proponiamo una frittata dai chiari richiami spagnoli, che strizza l’occhio alla famosa tortillias des patates e che delizia i palati più intransigenti.

La frittata di patate e cipolle

Una preparazione golosa, ricca e gustosa quella che prevede l’assemblaggio di patate e cipolle con le uova sbattute e che diventa uno dei piatti più amati sulle tavole italiane. Con pochi e semplici ingredienti prepareremo una vera leccornia da mangiare subito calda o fredda a tocchetti come aperitivo. Ingredienti: 2 patate medie, 4 uova, 1 cipolla rossa grande, 30 g di parmigiano, sale, pepe e olio extravergine di oliva.

Tagliare la cipolla a rondelle e mettetela a cuocere in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Poi aggiungete le patate tagliate a cubetti e fatele rosolare insieme per alcuni minuti sino a quando le patate non risultano cotte. A questo punto sbattete in una ciotola le uova, il parmigiano, sale e pepe e mescolate sino a raggiungere un composto liscio e omogeneo. Traferite nella padella  mescolate e lasciate cuocere a fiamma bassa per qualche minuto per lato et voilà ecco la vostra frittata fragrante di patate e cipolle.

Impostazioni privacy