Torre del Greco, prima l’esplosione poi il crollo in una palazzina: morta coppia di coniugi

Ieri notte in una palazzina di Torre del Greco, in provincia di Napoli, un’esplosione avvenuta in una palazzina ha provocato la morte di due persone. Grave un’81enne.

Tragedia la scorsa notte a Torre del Greco, comune della provincia di Napoli, dove una coppia di coniugi ha perso la vita ed una terza persona è rimasta gravemente ferita in seguito ad un’esplosione avvenuta all’interno di un appartamento di una palazzina.

La deflagrazione, causata da una fuga di gpl, avrebbe provocato il crollo di una parete dell’abitazione ed un incendio. Immediato l’arrivo delle squadre dei vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e dei soccorsi dell’equipe medica del 118. Purtroppo, per un 77enne e per la moglie, sua coetanea, non c’è stato nulla da fare, mentre la sorella di quest’ultima è stata trasportata in ospedale, dove versa in gravissime condizioni.

Torre del Greco, esplosione in una palazzina: due morti e un ferito grave

Polizia Municipale
Polizia Municipale (Spraynews.it)

Due morti ed un ferito in condizioni molto gravi, questo è il bilancio dell’esplosione verificatasi la scorsa notte, tra mercoledì 7 e giovedì 8 febbraio, in un’abitazione nella periferia di Torre del Greco, in provincia di Napoli. Le vittime sono Rodolfo Iovine e la moglie Anna Pagano, entrambi di 77 anni.

Stando ai primi accertamenti, come scrive la redazione di Sky Tg24, la deflagrazione sarebbe avvenuta nella cucina dell’appartamento accanto a quello della coppia, dove viveva la sorella della vittima, Rosa Pagano di 81 anni. L’esplosione avrebbe fatto crollare la parete dell’immobile e le macerie hanno travolto i due 77enne che stavano dormendo nel loro letto. Inoltre si sarebbe sviluppato un incendio.

In via Pisani sono intervenute alcune squadre dei vigili del fuoco ed i mezzi del 118. All’arrivo dei soccorsi, purtroppo, per la coppia di coniugi non è stato possibile far altro che constatarne la morte. L’81enne, invece, è rimasta gravemente ferita ed è stata trasportata d’urgenza presso il centro Grandi ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli, dove ora si trova ricoverata.

Indagano le forze dell’ordine

I pompieri si sono occupati di domare le fiamme sviluppatesi e di rimettere in sicurezza la palazzina che è stata evacuata: all’interno si trovavano altre due famiglie, per un totale di sei persone.

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Municipale di Torre del Greco che hanno avviato le indagini per chiarire le cause della deflagrazione. Dai primi riscontri, pare che alla base dell’esplosione possa esserci una fuga di gpl. Sul caso è stata aperta un’inchiesta dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata.

Impostazioni privacy