Supermercati, fare la spesa a quest’ora fa risparmiare: nessuno sa questa cosa

C’è un modo che ci permetterà sempre di spendere di meno nel fare la spesa. Funzionerà ogni volta che andremo al supermercato od al discount, è infallibile.

Fare la spesa fa parte della nostra routine settimanale, e più volte può capitare di fare l’ingresso in un supermercato od in un discount di fiducia per acquistare ciò di cui abbiamo bisogno. Potremmo però avere notato come a volte la situazione sia al limite della sopportabilità, tra scaffali in disordine, carrelli o cestini che non si trovano e lunghe file alle casse.

Per fare la spesa senza rischiare di subire un esaurimento nervoso sarebbe quindi meglio mettere in atto qualche tattica sagace. In questo modo faremo tutto quanto prima e meglio. Ce la caveremo molto presto rispetto ad altre situazioni. E per quanto riguarda il risparmio, occorre tenere a mente un fattore ben preciso in particolare.

Così non solo faremo in fretta, scegliendo quei momenti della settimana dove i supermercati ed i discount sono deserti. Ma riusciremo anche a fare la spesa risparmiando il più possibile, pur mettendo nei nostri cestini e carrelli dei prodotti di qualità.

Applicando una strategia consolidata sarà possibile risparmiare fino anche alla metà del prezzo di acquisto consueto di un prodotto. La cosa vale specialmente con gli alimentari. Si sa che ogni punto vendita cerca di massimizzare i ricavi, provando a vendere di tutto in qualsiasi condizione.

Fare la spesa, cosa fare per risparmiare

Come risparmiare sempre nel fare la spesa, il trucco infallibile
Spesa al supermercato (Spraynews.it)

Ebbene, in certi casi potremmo assistere a degli sconti importanti su prodotti quali il latte, gli yogurt, i formaggi e la carne confezionati, il pesce tipo salmone affumicato e così via. Quando sono soprattutto gli alimenti freschi e reperibili già nel breve periodo ad avvicinarsi alla data di scadenza, è molto facile assistere ad un loro taglio di prezzo.

Pur di non doverli buttare via, i punti vendita preferiscono deprezzare questo tipo di merce. E la cosa fa il nostro gioco, in quanto possiamo acquistarla per consumarla a strettissimo giro, magari quel giorno stesso o tutt’al più all’indomani. Quegli articoli alimentari saranno ancora perfettamente consumabili, e li avremo pagati meno del solito.

C’è anche un orario ben specifico per fare in modo di trovare occasioni come questa con maggiori probabilità. Occorre andare a fare la spesa nell’ultima ora di attività giornaliera, al massimo nelle ultime due. Quando per quel punto vendita salirà l’ansia del dovere vendere per forza di cose. E sarà lì allora che noi dovremo approfittarne. La cosa vale per tutti gli esponenti della GDO.

Ma si tratterà di un qualcosa di virtuoso, che eviterà uno spreco alimentare e che consentirà all’esercente di trarre un guadagno ed a noi consumatori di risparmiare su un qualcosa di qualitativamente ancora buono. Al supermercato poi dovremo essere bravi a non cadere nei tranelli per farci spendere di più.

E ricordiamo sempre di controllare le etichette per evitare delle brutte sorprese che possono sempre stare in agguato dietro all’angolo.

Impostazioni privacy